LIBERIPENSIERI

...l'immenso mondo dei pensieri... i momenti ricorrenti che portano via come i venti...

...stati mentali surreali che suscitano ricord che esistono e che vivono in noi...

5 maggio 2018

e poi con disprezzo si dice "eh... ma tanto loro sono animali..."


2 Febbraio 2018

un Libero e Dark modo di essere al Chiaro di Luna...

#danceindarkmoon #freespirit


21 ottobre 2017

tra pazzi ci si intende...

#daftpunk #religion


7 Ottobre 2017

lasciamo che siano le immagini a parlare...


23 Agosto 2017

SummerTimes


12 Agosto 2017

me medemiso allo specchio alla domanda "ma tu chi sei?"

IDENTIKIT:

- imprevedibile senza troppi equilibri "a che servono! ...se appena ne hai uno capita la circostanza che te lo mette in discussione"

- a tratti indecifrabile "a tratti lunghi e alterni"

- silenzioso taciturno "che adora il tempo notturno"

- abilità e estro nei capovolgimenti "in modo irreversibile"

- malinconico, triste e deprimente... folle, divertente e irriverente "senza un centro persistente"

- focoso provocatore amante delle provocazioni "creatore"

- perfezionista disorganizzato "dettagliato scapestrato"

- dolce e rabbioso "tranquillo e rumoroso"

...la stora infinita...


20 Dicembre 2016

e dopo Nizza adesso Berlino e poi chissà... la Francia come la Germania tutte nazioni che avevano una certa facciata da modello di nazioni intoccabili... Nazioni Madri e palladine di un modello di continente occidentale unito e esemplare... da far invidia a chiunque! ...così tanto che in tutta questa esemplarità abbiamo la Turchia nazione Occidentalizzata "polticamente" ma che culturalmente è Orientale...

qua vien da domandarsi il quando e sopratutto il Quanto queste Nazioni Madri hanno e stanno veramente lavorato per tenere questo continente (e ovviamente di conseguenza questo Mondo) veramente unito... e quanto magari nel tempo si sono trovate a soccombere per questioni di interessi politici e finanziari ai dictat di questi governi orientali? quanto sono veramente potenti questi governi Occidentali di fronte ai governi Orientali? quanto possono veramente agire in libertà senza che dall'altro fronte magari per darti un'avviso decidono di ammazzarti un'ambasciatore?


e poi un giorno la grande rivoluzione di questo grande mondo Sociale... dove spadroneggiano le grandi comunicazioni, l'infinita voglia che ha la gente di interaggire... di informarsi... di diventare grande!

di star li a consumare la rotellina del mouse per scorrere la home a mo di titoli di coda interminabili che se ci si addormenta quel dito continua a scorrere come se questo grande mondo Sociale è un'opera satanica che possiede tutti quelli che ne vengono a contatto... "a dirla tutta mi sento intimorito da tutto questo adesso mentre sto scrivendo... sarà lui?". Roba che la bambina de L'Esorcista per me provava quello stato confusionale_rivoltoso perchè li veniva tolto il mouse dalle mani e quindi il potere dello Scroll! "ma vi rendete conto?" ...questo grande mondo per me sta pure toccando il regno animale! i Tori non impazziscono più nel vedere il Rosso ma bensì nel vedere il Blu! e gli Squali non più nel sentire l'odore del sangue ma nel sentire il click dei mouse che mettono i like... ci sono le scimmie che non si capacitano nel porsi il quesito del perchè loro sanno ragionare e vivere senza Facebook...

c'è da domandarselo... ma come si fa a vivere senza Facebook? che senso avrebbe la vita senza lo scorrere della Home di Facebook? senza le notifiche degli stati di Cantidelleverginisottolecopertedelletto?


che per l'amor del cielo è utlie come mezzo di informazione eh... non si nega questo... ma il punto come in tutto sta nell'utilizzo che ne viene fatto... per fare un paragone un po intrinseco è come se da oggi io impiego la mia giornata a creare composizioni floreali con le bricciole del pane o non so... nel mettermi a fare il Carillon umano sui giradischi... facendo puntualmente queste cose tutti i giorni... senza star li a domandarmi se verametne ci sono o ci sto facendo.

Per non parlare dell'opzione Commenta che è veramente una cosa da slancio planetario nel mondo degli intelligenti (che sarebbero quelli che pensano vedono guardano sentono assaporano annusano ecc ecc ...quelli!) "siamo noi eh! rendiamoci conto che sappiamo anche pensare... riusciamo a parlare mentre stiamo mangiando mentre magari va la tv e zia mariuccia sta sfornando la parmigiana... siamo sofisticati prendiamone atto! ce la si può fare gente!!!"


...non so ma sono ottimista!


15 Dicembre 2016

che brutta roba è essere analizzatori... 

vedo una cosa e analizzo... a volte cerco di non esserlo perchè a na certa mi dico tra me e me "ma perchè non riesco ad essere capra-ignorante che sta in tutte le pentole per convenienza?" "perchè non riesco ad essere faccia da culo anche solo per un'attimo nella mia vita?" tacere e diventare un'Uomo Plastico come ce ne sono in quantità smoderate in questo mondo. Non che adesso voglio diventare uno di quelli... ma a volte mi prende la curiosità di come si può vedere la vita da quel livello!

invece no... la vita mi ha messo in regia e da quella posizione per natura vedo, osservo e analizzo tutto... senza che mi scappa anche la sola ombra di una sola cosa che mi passa sotto il naso.

E da questa posizione le risate molto spesso sono garantite perchè si nota con limpidezza in cheKazzo di malessere proprio vive buona parte della gente.


ad essere ignoranti-capre non si capisce cosa ci si perde nel non esserlo... ovviamente (non so ma credo che da quell'emisfero della mente la vita è piena di punti di domanda incolmabili in continua moltiplicazione)... ma a parti inverse a na certe viene quel minimo di desisderio misto a curiosità che tanto se provi e non ti piace (molto probabile) molli tutto e ritorni nelle tue posizioni...  <3


13 Dicembre 2016

descrivendo certe stuazioni Umane! ...prendendo delle immagini del mondo Animale.


10 Dicembre 2016

...non c'è niente di più bello che farsi toccare dalla propria follia...

salirci al galoppo... e impazzire mentre si stanno attraversando i mille vicoli del nostro lato folle...


l'essere pazzi vuol dire essere autentici... i così detti (con quel tono dispregiativo) Pazzi sono persone con un'intelligenza fuori dal comune... sono anticonformisti per natura. Così tanto che vengono rinnegati da tutti come se quelle persone hanno un qualcosa di indecifrabile nel loro modo di incedere...

nelle menti cosi "normali" tra le tante cose si scatena l'invidia, l'indifferenza, l'odio, la gelosia che creano miscele di meccanismi mentali di pensieri che portano a compiere atti allucinanti... che qui vien da domandarsi:

ma chi i Normali e chi i Pazzi? ...cos'è Normale? cos'è Pazzo?

...se ci si guarda con obiettività ci si rende conto che tutti noi siamo pazzi...


...e neanche poco...


9 Dicembre 2016

si è focalizzati sull'insieme e poco concentrati sul particolare... quasi come se l'insieme ha più importanza dei particolari che lo compone... e quando si nota un particolare ci si sorprende perchè  sembra una novità quando non lo è.

...è come stupirsi di vedere i raggi del sole quando dopo diverso tempo si passa dal vedere solo il sole al vedere anche i suoi raggi...

c'è poca attenzione... poco istinto di ricerca... c'è tanto piattume e conformismo. Conformismo che sta tutto mascherato dietro ad un'apparente intelligenza... che più che intelligenza è una componente di tanti sterotipi... mille modi auto-prescritti per sembrare persone fatte in un certo modo. Perchè nella pochezza si ha quel bricciolo di coscenza nel rendersi conto che si è poveri d'animo se no non si spiegherebbe il perchè si deve entrare nel giro degli stereotipi. E' una triste e naturale conseguenza che porta ad un'ammissione di povertà.

se non si scatena la rivoluzione non ci viene in noi l'istinto di scatenarla... si spera sempre che qualcuno la scatena "magari anche per noi" ...si preferisce stare nella comodità e non nella mobilità...

correndo il rischio di rimetterci.

ci si crea il credo di cambiare un sistema tracciando un segno su un foglio di carta quando poi l'attimo dopo si parla con la vicina si casa delle cose più innutili dei mondo. Quasi come se andando a fare quel sengo si ha preso il permesso per uscire dal lavoro. ... ... ...quel segno è lo 0,0000001 della nostra dignità ma che se non lo si mette sparisce pure quel 1. Ora dopo questo non ci si deve sentire sazzi... mai! si deve pretendere di salire ancora più sù...

si deve essere scalatori nella Vita... Pionieri e Conquistatori... ...si deve!

se no l'alternativa qual'è?


3 Dicembre 2016

...c'è molta sofferenza nella società...

questa sofferenza tra le tante conseguenze in certi casi puo dar vita all'indifferenza... al non fidarsi... tutti fattori negativi che tendono a far sì che ci si chiude in un mondo illusorio pieno di parvenze... un mondo fatto principalmente di insicurezze e paure.

la soluzione per guarire questi mali è il dialogo... il cercare di andare contro a quel circolo vizioso che ci intrappola tra mille abitudini...

...l'abitudine è il sintomo iniziale dell'insicurezza... l'abitudine e l'insicurezza sono due braccia dello stesso corpo...

l'insicuro si chiude nelle abitudini... si vizia e si sente apparentemente bene di stare in quello stato quando di fondo sente tutte le sue paure e ci soffre.

non bisogna mai smettere di lottare stando dalla propria parte... senza mai abbandanarsi! ...non ci si deve concedere alle insicurezze... concedersi alle insicurezze è come se decidiamo di chiudere l'ombrello nel momento stesso che comicia a piovere.

...c'è molta sofferenza... e questa sofferenza sta tutta nascosta dietro all'apparire... che poi se ci fermiamo un'attimo a riflettere si giunge ad una conclusione facile pensando al perchè uno deve apparire...

se uno vuole apparire è perchè nutre in se delle insicurezze... ha paura ad esporsi... prima di non voler farsi vedere per quello che è... non vuole vedersi per quello che è! ...è sempre un gioco di azioni a riflessi quello che non si vuole dagli altri è quello che nn si vuole da se.

con la forza d'animo tutti questi fattori si possono superare... non esiste nessuno che non ha forza d'animo... tutti ce l'abbiamo! ...il punto è che per invertire certe rotte ci vuole tempo e costanza... sono battaglie in solitaria queste perchè possono esserci vicine tutte le persone del mondo ma te li devi affrontare te stesso e superarti... nessuno è piu Maestro e Giudice di noi stessi!

Grinta, Coraggio, Forza e Tenacia... e tanto Amore nei confronti della Nostra Vita...


ci sono degli Azzoppati Mentali che sono cosi disagiati che non accettano questa loro anomalia! ...e cosa fanno invece di umiliarsi guardanaosi allo specchio? cercano di mettere alla loro pari tutti quelli che non sono come loro...

...e parliamoci chiaro che se la loro vita non va è per colpa del sistema solare che non li da la luce e il calore necessario per la loro esistenza pressoché nulla... o magari è perchè l'asse terrestre è troppo inclinato ...così tanto che nella loro vita non glie ne va dritta una...

mannaggia a noi!


2 Dicembre 2016

ci sono dei momenti che ci si trova a prendere decisioni al di sopra delle parti...  e da li in successione seguendo inconsciamente un flusso naturale ci si trova a prenderne delle altre... quei momenti sono i punti cruciali dove succede l'evoluzione della nostra vita... dove cresciamo, maturiamo... dove da piccoli diventiamo grandi... dove si diventa uomini!


Quanto nelle giornate gli attimi hanno un tempo che in se sviluppa altre forme temporali...

che evocano situazioni di un tempo passato o meglio ancora di un tempo diverso che non è ne di un ieri ne di un domani...

...concezioni temporali differenti...

è il tempo che si contrasta con altri tempi... ritmi... ... ...

che al momento sembrano diversi e casuali... ma che poi come se già si conoscevano si prendono per mano incamminandosi in questo flusso di evocazioni Cristalline... camminando nel tempo di tante vite attraversando situazioni contrastanti che nei loro contrasti si incontrano scontrandosi per poi creare altri sviluppi che vengono proiettando verso una prospettiva di concezioni temporali in continua evoluzione...

situazioni che all'apparenze sembrano buttate li a caso ma che poi il tempo unisce... come se la grande mano della Vita crea combinazioni di situazioni per poi "fermarle" ... aprire altre parentesi... viverle ... per poi "ripartire" quelle situazioni e rivederle da una prospettiva diversa continuando con la ricchezza di quello che succede...

il tempo è la ricchezza... gli attimi sono l'energia...

tempo Cristallino...